ESOTERICA - A cura di Attilio Mazza
Tutti i diritti riservati


L’autore dei «Punti di vista», originario del Cadore e residente a San Felice del Benaco, è un ex imprenditore, ricercatore in campo energetico. Segue vari ambiti, comprese alcune tecniche da lui stesso ideate con l'ausilio delle onde neurali per superare le limitazioni create dalla mente. Sta approfondendo, inoltre, con altri ricercatori qualificati, la geomantica e le energie elettromagnetiche del nostro pianeta. Insegna ed esegue trattamenti Reiki. Pratica pure il Feng Shui, energy coaching, ipnosi dinamiche, ipnosi regressive.

Punti di vista V

Sto usando la mia mente o è lei che mi usa?


di Giovanni Battista Zangrando




Con queste righe vorrei riuscire a condividere un'esperienza che mi ha letteralmente cambiato la vita, il giorno in cui ho smesso di sentire tutti quei pensieri che da sempre mi davano il tormento.
Faccio un piccolo salto indietro per ricollegarmi alla sensazione antecedente. Mi chiedevo: «Sarò in grado di farcela? Però, sono bravo in questa cosa! Quel deficiente al lavoro proprio non lo sopporto! Ma se telefono al tizio e gli faccio una proposta di lavoro magari lui chiama il mio capo e il mio capo per paura di perdermi mi aumenta lo stipendio! Ora mando un sms alla mia amica così magari usciamo e ci scappa la seratona!»
Ecco l'esempio di trenta secondi della vita di ognuno, continuamente alla ricerca di un pensiero manipolante: odio, paura, rabbia, soddisfazione, giudizio. Senza nemmeno averne il controllo, la mente elabora milioni di questi pensieri quotidianamente, tanto da non riuscire a fermarli quando è ora di dormire. Pensieri di ogni genere ci tengono svegli, negativi, che creano disagio, tanto da agitarci e dover prendere un sonnifero, fumare un'altra sigaretta, mangiare o bere o riaccendere la tv!!!! Aiutooooooooooooooo!!!!!
L'esempio spiega «l'essere usati dalla mente». Più' LEI ci usa, più ha potere su di noi acquisendo "autostima" sempre maggiore. Purtroppo per qualcuno questo "atteggiamento" di sottomissione mentale porta a vere e proprie patologie alienanti, talvolta sino alla pazzia allorché LEI non può più nutrirsi del suo nettare.
Invertire lo "strapotere" della mente è tanto semplice in pratica quanto complesso nella teoria. Il tentativo di cambiare direzione è sotto il continuo controllo della mente: Quindi se noi pensiamo di fare qualcosa per smettere di essere usati dalla mente, LEI è la prima a saperlo e di conseguenza rincarerà la dose di pensieri fuorvianti e manipolatori nel tentativo di farci desistere.
Ma non solo. LEI potrebbe anche lasciarci fare, vista l'energia che usiamo per provarci. Tuttavia, appena crediamo di avercela fatta precipitiamo in un baratro più grande di prima, e i tempi per un nuovo tentativo si allungano.
Uno dei pochi modi per staccare il collegamento a senso unico è quello di fare una meditazione. Che non significa mettersi con le gambe incrociate, pollice e indice uniti e dire oooooooooooooohhhhhhhhhhmmmm!!!Se sei indiano allora lo puoi fare....se invece non lo sei esistono dei file scaricabili liberamente da internet che guidano alla meditazione.
Potrei anche capire la difficoltà d’iniziare una ricerca per una meditazione guidata. La mente subito suggerisce: «figurati se queste cose funzionano, non fa per me, ecc. ecc..». La risposta a questi pensieri è ovvia: non li stai facendo tu ma LEI per non farti cominciare.
Ipotizziamo invece che tu riesca a fare dieci minuti al giorno di meditazione e la mente ti dica: «Credi serva a qualcosa????». La mente, infatti, farà in modo di non dare segni d’indebolimento. Tuttavia, se con costanza, aumentando i minuti di meditazione. non potrà negare ciò che sta accadendo, l'inversione dei ruoli che porteranno ad un miglioramento del proprio benessere psico-fisico.
Ecco il segreto: usa la tua mente!!!!
Posso anche inviare dei link a richiesta nel caso sia difficoltosa la ricerca. Ringrazio del tempo che hai usato per leggermi e ti dò appuntamento al prossimo PUNTO DI VISTA.


(© copyright Giovanni Battista Zangrando

Per eventuali contatti: reiki.master360@gmail.com